Ida Ladstätter (Sankt Jakob in Defereggen, 13 febbraio 1965) è un’ex sciatrice alpina austriaca.

Sebbene specialista dello slalom speciale, Ida Ladstätter ottenne il suo primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo il 25 marzo 1982 sulle nevi di San Sicario, piazzandosi 7ª in slalom gigante. Il 5 marzo 1983 conquistò la medaglia di bronzo nello slalom speciale ai Mondiali juniores disputati a Sestriere, nella gara vinta dall’italiana Fulvia Stevenin davanti alla cecoslovacca Alexandra Mařasová. Il 5 gennaio 1986 salì per la prima volta sul podio in Coppa del Mondo, giungendo 3ª in slalom speciale a Maribor dietro alla connazionale Roswitha Steiner e alla svizzera Erika Hess.

Il 13 dicembre 1987 si aggiudicò l’unico successo di carriera in Coppa del Mondo, tra i pali stretti sul tracciato di Leukerbad, e nella stessa stagione venne convocata per i XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988, sua unica presenza olimpica, dove si classificò 6ª nello slalom speciale. L’ultimo podio in Coppa del Mondo la Ladstätter se l’aggiudicò il 13 marzo 1990 concludendo 2ª a Vemdalen in slalom speciale, dietro all’austriaca Petra Kronberger; il 18 marzo seguente ottenne l’ultimo piazzamento in carriera, il 5º posto nello slalom speciale di Coppa del Mondo disputato a Åre.

Legenda:

SL = slalom speciale